Birrificio Alkimia – Cosa dovete assolutamente provare

Tempo fa abbiamo conosciuto le birre del Birrificio Alkimia di Montesarchio (Benevento).

Si tratta di un birrificio artigianale italiano nato da due amici: un appassionato di birra e un produttore di vino (la cantina Masseria Frattasi) che hanno deciso di fondere le proprie idee e le proprie competenze producendo birre particolari con una forte impronta data dal proprio territorio. Amano infatti chiamare le loro creazioni birre di montagna. 

Nelle loro birre non mancano mai spezie, scorze di arancia, pepe, bergamotto, aromi particolari e ricercati.

Noi abbiamo assaggiato la Streganera, stout dal corpo medio che spicca per i sentori di vaniglia e cioccolato, la Cabala, IPA reinterpretata ma molto interessante, sarà perchè l’adesione perfetta agli stili a noi non è mai piaciuta (anzi, la trovo di una noia mortale…),

la Stregabianca, ispirata allo stile Blanche che ha lasciato il segno, ed è infatti la nostra preferita.

 

Stregabianca

Birra estremamente beverina e profumata di coriandolo e begamotto. E’ difficile creare una blanche ben bilanciata, non stucchevole, ricca di profumi ma non eccessivamente aromatizzata. Il coriandolo, in particolare, spesso è eccessivo, stucca, irrompe coprendo tutto. La mia esperienza di bevitore annovera decine e decine di sedicenti blanche più simili a tisane alcoliche che a birre ben realizzate. Stregabianca è invece sorprendentemente buona. La lieve acidità finale urla UN’ALTRA!, le spezie e la sua leggerezza invogliano ad abbinarla con davvero una grande quantità di cibi, dolci compresi.

La new entry natalizia di Alkimia

Mithra, una birra di Natale realizzata in collaborazione con il grande pasticciere della Costa d’Amalfi, Sal De Riso, Pastry Chef 2016, Pasticciere dell’anno 2010 e 2011 e vincitore quest’anno del prestigioso riconoscimento “Le tre torte del Gambero Rosso”.
Mithra è una birra artigianale scura, non pastorizzata, non filtrata e rifermentate in bottiglia. La birra è aromatizzata al mandarino e alla vaniglia, ed è studiata per essere abbinata a panettoni e dolci tipici natalizi.

By |2017-08-24T09:57:20+00:0010 dicembre 2016|Birre Italiane|

About the Author:

Leave A Comment